Costa Luminosa e Savona

Costa Luminosa e Savona

Costa Luminosa e Savona

Sono la Costa Luminosa e non capisco il motivo per cui io sia qui, sotto i palazzi di Savona, con emissioni inquinanti.

Alla Sindaca di Savona

Buongiorno Sig.ra Sindaca,

sono la Costa Luminosa e Le scrivo perché non riesco a capire cosa ci faccio qui, sotto i palazzi, con emissioni inquinanti, come rilevato dal Comitato Savona Porto Elettrico, stando ai giornali.

Sicuramente saprà dove sono ancorata, forse Le sfuggirà che si è cominciato a parlare di me circa due mesi fa, circa a marzo, quando il suddetto Comitato e i Verdi le hanno rammentato che sarei arrivata e non mi sarei più spostata, dopo aver fatto sbarcare i passeggeri e parte del personale.
Se ricordo bene, Ella, non mi ha accolto bene, poiché prima non voleva farmi accostare e indi ha dichiarato alla stampa che sarei rimasta a Savona non più di 48 ore, giusto per rifornimento e sbarco dei passeggeri (alcuni poi purtroppo deceduti).
Naturalmente tutto ciò è stato accompagnato dal consueto strepitante sostegno regionale (Toti, Viale, Giampedrone).

Il risultato dopo circa due mesi? Io sono ancora a Savona, ancorata in un posto tutt’altro che funzionale per la salute pubblica e con il personale in una situazione di difficoltà materiale e psicologica, sostenuto a distanza da un team della Croce Rossa.
Nel frattempo Ella scrive all’Autorità Portuale e al Ministero i dati pubblicati oggi, 14 maggio, sui giornali, se ho ben compreso, sulla qualità dell’aria, che non è però molto rassicurante.

Allora Le faccio una proposta: perché non adotta una ordinanza contingibile ed urgente, in nome della sanità pubblica e ordina il mio attracco alla darsena, alti fondali o oltre?
Perché la Regione, sempre pronta nella persona del Suo Presidente Toti a fare campagna elettorale, non si informa della situazione o almeno non mi risulta che ultimamente lo abbia fatto e magari viene a Savona con seguito a prendere una visione del problema?
Perché non chiede nelle Sue lettere alla Compagnia Costa quando verrà spostato l’approdo o ancora meglio in quale situazione si trovano il centinaio di persone a bordo e cosa può fare la città per loro?

Ora La lascio e nel ringraziare Europa Verde per la ospitalità Le chiedo: ma perché devo buttare i miei fumi in piena città?

Europa Verde Liguria