Giornata Internazionale Contro la Guerra

giornata contro la guerra genova

Giornata Internazionale Contro la Guerra

Fermiamo la guerra nello Yemen. Europa Verde Liguria ha aderito all’appello internazionale per la giornata contro la guerra, affinché si fermi il massacro della popolazione dello Yemen.

Il 25 gennaio 2021 alle ore 16.30 nel rispetto delle norme contro il Covid-19 presso Ponte Etiopia a Genova ci si ritroverà con il CULP (collettivo unitario Lavoratori Portuali) per raccogliere l’appello del Centro Sereno Regis di Torino, affinché termini la guerra in Yemen e soprattutto venga attivato l’embargo militare verso l’Arabia Saudita e gli altri paesi coinvolti. In particolare si chiede la fine delle operazioni militari e l’avvio immediato di operazioni di soccorso umanitario per una popolazione stremata e alla fame.

Europa Verde Liguria

Progetto per una Nuova Città Metropolitana

Progetto per una Nuova Città Metropolitana

Progetto per una Nuova Città Metropolitana

Le forze politiche di Genova sono fortemente impegnate a contrastare il tentativo della destra genovese, guidata dal Sindaco Bucci, di distruggere ogni forma di democrazia e di partecipazione popolare attraverso la proposta di deliberazione n. 484/2020, che dovrebbe portare al definitivo strangolamento dei municipi genovesi e a ogni forma di democrazia autogestita in città. Si tratta dell’ennesima decisione di un Sindaco come Bucci, che, dietro un “finto decisionismo e un continuo richiamo ad un “tecnicismo poco consono, ha dimostrato la propria natura fortemente autoritaria.

Opporsi non basta

Ciò che ci ha stupito non è stata la decisione di un Sindaco, che in pochi anni ha affossato ogni speranza di attività di qualità a Palazzo Ducale, distrutto il Museo di Villa Croce, quale luogo di arte contemporanea e ora vuole fare una sorta di “Disneylanddella storia millenaria genovese nella Loggia di Banchi e “picconare” il centro storico o “riaprire” i bassi all’affitto commerciale, ma il fatto che stavolta finalmente vi sia stata una risposta, pur disparata, tuttavia negativa delle minoranze presenti in consiglio comunale e nei municipi. Read more

La crisi di Taranto

la crisi di taranto

La crisi di Taranto

Il giorno venerdì 11, tra squilli di tromba e suoni di bande il Presidente del Consiglio ha annunciato la conclusione dell’accordo fra lo Stato e Arcelor Mittal in cui il primo rientrerà nel capitale dell’acciaieria per condurla (parole di Conte) “alla transizione ecologica tramite l’idrogeno“. A questo accordo sono seguite dure critiche da parte della Regione Puglia e del Comune di Taranto, oltreché, delle forze ambientaliste e grandi riserve da parte dei sindacati.

Si porterà dietro anche Novi Ligure e Cornigliano?

A ciò ha corrisposto il silenzio del duo più loquace del mondo: Bucci e Toti“, come se il rischio di un insuccesso su Taranto non comportasse rischi seri di chiusura per i poli industriali di Cornigliano e Novi Ligure. Al silenzio del duo citato si è ben associata la totale assenza di parole da parte del sindacato genovese, che ha spesso sostenuto tesi inaccettabili fra salute e lavoro. Read more

La Sanità Ligure

sanità ligure

La Sanità Ligure

Il presenzialismo del Presidente Toti è ormai dilagato ovunque: compare su ogni televisione locale e nazionale, interloquisce su tutti e con tutti, soprattutto facendo previsioni continue sulle zone e sulla devastante pandemia di Covid-19 tanto che da un lato, questo suo continuo parlare di zone ci fa pensare talvolta ad un allenatore di calcio, oppure questa assillante esigenza di lanciarsi in previsioni per il futuro ci rammenta un personaggio ligure, uomo peraltro di grande cultura, che appariva spesso in televisione in abiti originali per lanciarsi in previsioni sul futuro (naturalmente senza voler offendere alcuna persona).

Una domanda o due Presidente Toti

Oggi però vorremmo chiedere all’assessore alla sanità, presidente, assessore al bilancio: ma si è guardato intorno per domandarsi dove ha condotto la Liguria una gestione a dir poco sommaria della sanità ligure in questi cinque anni? Read more

Una Lettera ed un’Adesione

recovery fund fridays for future italia

Una Lettera ed un’Adesione

“Buongiorno, siamo le ragazze e i ragazzi di Fridays For Future Italia. In questo periodo il Governo sta scrivendo i progetti per i fondi europei del *Recovery Fund*, ma gli ultimi studi confermano che i pacchetti di stimolo post Covid approvati dall’Italia sono stati i peggiori in Europa e tra i peggiori tra i paesi del G20 dal punto di vista climatico ed ecologico.

#NonFossilizziamoci

Abbiamo scritto una lettera (leggila qui) ai nostri politici per chiedere che la riconversione ecologica e la giustizia climatica siano al centro di questo piano. L’hashtag che useremo per questa campagna è #NonFossilizziamoci.” Read more

Un progetto per la Liguria

Un progetto per la Liguria

Un progetto per la Liguria

L’anno scorso, molti comuni liguri, approvarono la mozione del Friday for Future, per piani di azione nella lotta al cambiamento climatico, compresa la Destra al governo in regione, che mantiene sempre su questi temi una memoria labile e molto corta.

Nuove Prospettive Sociali, Savona e Liguria

Da allora ben poco è seguito alla suddetta dichiarazione di intenti, noi di Europa verde crediamo, invece, che questa mozione non sia solo l’espressione di buoni sentimenti, ma piuttosto, essa debba essere un progetto di governo del territorio, in modo che tutte e tutti facciano effettivamente la propria parte. Read more

La Diga Perfigli

la diga perfigli piana dell'entella

La Diga Perfigli

Gli interventi di mitigazione del rischio idraulico del bacino del fiume Entella, sono stati sostanzialmente ideati nel secolo scorso: le tecniche e le strategie, all’epoca proposte, e, ora, imposte, oltre ad essere decisamente sorpassate, rappresentano soluzioni ritenute inutili, dannose e pericolose dalla comunità scientifica.

Moratoria per la diga sulla piana dell’Entella

Non solo si preannuncia una vasta opera a fortissimo impatto ambientale che andrà a sfigurare irrimediabilmente il paesaggio rurale, unico e prezioso, della piana. La cementificazione degli argini, dai costi peraltro esorbitanti, non rappresenta una soluzione nè efficiente nè efficace. Read more