Bagni La Playa

Bagni La Playa

Bagni La Playa

Questa volta non possiamo lamentarci, poiché i consiglieri comunali savonesi hanno raccolto il nostro appello ed hanno espresso un netto no allo spostamento dei bagni La Playa alle Fornaci, evidenziando proprio i nostri motivi di opposizione:

a) Non si possono utilizzare altri metri di spiaggia libera delle Fornaci per operazioni di compensazione;

b) La vicenda era in realtà strettamente collegata ai rischi di cementificazione, che incombono sul litorale di ponente;

Alternativa Civica ed Ecologista

Ora noi di Europa Verde, che stiamo lavorando con altre forze alla costruzione di un’alternativa civica ed ecologista a sostegno della candidatura di Marco Russo a sindaco di Savona, ribadiamo il nostro impegno:
a) Per una spiaggia libera ed una qualità delle acque di alto livello;
b) Per la netta riduzione del consumo del suolo a favore di azioni di contrasto al cambiamento climatico tramite la piantumazione di alberi, una politica energetica a sostegno delle rinnovabili, una azione a favore del social housing, del co-housing e dell’edilizia popolare;
c) Un impegno affinché al Lungomare di Ponente si associno spiagge, strutture per le attività all’aperto sportive, culturali e sociali ed eventualmente strutture ricettive;
d) Per una azione affinché Villa Zanelli possa ancora diventare il museo del Liberty.

Questa in estrema sintesi è la Savona che sogniamo e per cui crediamo che valga la pena battersi.
Alla destra che ha portato la città ad un ulteriore disastro chiediamo di fare un passo indietro, restituendo le chiavi del comune e andandosene a casa.

Savona non può reggere altri cinque anni di questo non-governo e indecisione, o meglio di decisioni solo a favore di processi di privatizzazione.

Europa Verde Liguria

Gaia Amantini

Studentessa al terzo anno di Grafica e Comunicazione presso l’Istituto Caboto di Chiavari – GE si occupa della Grafica on site e di quella off site del sito internet di EuropaVerdeLiguria.itBioTigullio5Terre.it, di TigullioTrekking.it. Ama gli animali, la natura, lo sport e soprattutto i Motley Crue.