Alleanza Slow Food dei cuochi

Alleanza Slow Food dei cuochi

Alleanza Slow Food dei cuochi

Europa Verde Liguria aderisce ed invita a firmare la petizione nazionale dell’Alleanza dei Cuochi di Slow Food. Allo scopo di sostenere la ristorazione e i cibi buoni, puliti e giusti.

A sostegno della ristorazione di qualità e dei produttori buoni, puliti e giusti

Crediamo che il Covid19, nonostante il pesante silenzio del Piano Colao, abbia aperto l’esigenza di una nuova visione dell’agricoltura, a favore della filiera corta e dei cibi biologici e biodinamici.

Oggi esiste una politica di molti luoghi della ristorazione a sostegno di piccoli produttori e soprattutto di coloro che rispettano principi di coltivazione biologica, biodinamica e di allevamenti non intensivi.
Ora occorre un forte intervento statale, a sostegno di una agricoltura inclusiva, sociale e soprattutto che si inserisca nel sistema della biodiversità. Serve che costituisca un sicuro presidio contro la cementificazione e il consumo del suolo.
Europa Verde chiede, come la petizione, che il credito di imposta previsto in altri casi per il Covid-19 venga esteso per il 20%, agli acquisti di prodotti agricoli e/o di artigianato alimentare su filiere corte, intesa in senso regionale, portandolo al 30% in caso di agricoltura biologica o biodinamica.
Si tratta di una piccola proposta ma dinanzi ai progetti roboanti del governo Europa Verde, vuole dare un suo contributo per il miglioramento dell’ecosistema internazionale.

Europa Verde Liguria

Gaia Amantini

Studentessa al terzo anno di Grafica e Comunicazione presso l’Istituto Caboto di Chiavari – GE si occupa della Grafica on site e di quella off site del sito internet di EuropaVerdeLiguria.itBioTigullio5Terre.it, di TigullioTrekking.it. Ama gli animali, la natura, lo sport e soprattutto i Motley Crue.